Mandanici - Rally in Grecia per Santo Triolo

Si è concluso l'ottavo rally greece offroad svoltosi a Kastoria, in Grecia, dal 3 al 6 giugno 2021. Ottima la prova dell'equipaggio della Suzuki gran Vitara classe T2.1 composta da Chinti Marino Gambazza e dal nostro compaesano Santo Triolo che ha percorso i 100,13 chilometri del percorso, come navigatore, con il tempo di 01:57:09.6 alla velocità di 51,3 Km orari ed a 18:24.9 dai vincitori Borsoi-Pelloni su CanAm Maverik. Il duo Chinti Marino e Santo Triolo ha conquistato il terzo posto assoluto degli equipaggi italiani, undicesimi del campionato europeo-greco,secondi nella classe T2.1 e nel trofeo Suzuki Complimenti a Santino che ci onora in giro per l'Europa. Fonte www.mandanici.net

Mandanici - Camper anticovid

Il Camper anticovid a Mandanici. In tanti si aspettava a Mandanici il camper anticovid oggi 3 giugno 2021 che avrebbe dovuto fare tappa nel nostro Comune in seguito alle disposizioni del Commissario dell'emergenza Covid di Messina Alberto Firenze. Mandanici rientra tra i piccoli Comuni inferiori ai mille abitanti cui era stata destinata l'iniziativa della Regione siciliana del vaccino quasi a domicilio. Il Camper di fatto non è arrivato per cui le vaccinazioni sono state effettuate all'interno della sede municipale. Sono state quasi 230 le prenotazioni vaccinali, massiccia la presenza di tanti giovani provenienti pure da altri Comuni

Mandanici - Campionato Italiano Fuoristrada

Con qualche gara di ritardo L'equipaggio composto da Marino Chinti navigato dal mandanicese Triolo Santo su suzuki grand vitara gestita dalla MC Car Racing saranno presenti ai nastri di partenza del Rally Greece Offroad (3-6 giugno), gara valevole come terza prova del Campionato Italiano Cross Country, FIA European Cap e valevole per il Trofeo Suzuki, che si disputerà nei paesaggi mozzafiato della Grecia nord-occidentale.
Il Rally Greece Offroad avrà la sua base ad Argos Orestiko, nel distretto di Kastoria, e l’itinerario si propone come uno dei più impegnativi del campionato, con percorsi fuoristradistici al 100%. I motori si accenderanno già nella mattina di venerdì 4 giugno per il prologo (5,22 km) previsto nei pressi del parco assistenza, valido per definire l’ordine di partenza del rally. Nel pomeriggio i concorrenti affronteranno, per due volte, il tratto cronometrato di Lithia (70,38 km). Quella di sabato sarà invece la giornata più estenuate, grazie ad un totale di 215 km di settori selettivi, che probabilmente inizieranno a delineare la classifica finale. Tuttavia, l’ultima giornata non va sottovalutata, poiché potrà ancora rimescolare le carte, con un’unica speciale prevista (Sidirochori) dalla lunghezza di 100,13 km. Dopo ben 456,85 km cronometrati complessivi, domenica alle ore 16.00 i concorrenti saliranno sul podio.
 

Roccalumera - Bandiera blu


È la volta di Roccalumera, dopo Santa Teresa ed Alì Terme, a fregiarsi della bandiera blu. L’importante riconoscimento assegnato dalla Fee (Fondazione per l’educazione ambientale) ai luoghi che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, sventolerà per la prima volta sul lungomare del paese jonico. L’amministrazione del sindaco Gaetano Argiroffi centra l’obiettivo al terzo tentativo. Dopo l’esclusione degli ultimi due anni, l’esecutivo municipale ha lavorato incrementando la percentuale di raccolta differenziata, i servizi in spiaggia e in tutto il territorio comunale riuscendo così a ritagliarsi uno spazio tra le località turistiche più rinomate. C’è molto ottimismo nella cittadina jonica per il risultato ottenuto. C’è voglia di ripartire. La bandiera blu potrebbe accendere un nuovo volano turistico per tutto il territorio.
 

Mandanici - Una bella immagine della Sicilia

13 settembre 2020 - Pubblichiamo questa meravigliosa composizione di pomodori realizzata della mandanicese Cinzia Di Stefano che in questi giorni sta spopolando sui social network con centinaia di condivisioni.
Fonte www.mandanici.net

Mandanici - La Rai si rinnova

20 agosto 2020 - Importanti interventi sull’antenna Rai di pizzo Mellia con le nuove frequenze del digitale terrestre. La grande novità è l'inserimento dopo le tre reti generaliste Rai (Rai 1, Rai 2, Rai 3) anche di Rai 4, Rai 5, Rai news24, Rai sport, Rai gulp, Rai yoyo, Rai premium, Rai movie, Rai storia, Rai scuola, Radio Rai, consentendo così per chi dispone di una tv HD di poter gustarsi tutta la programmazione Rai in alta definizione come già avviene per gli utenti che usano Tivùsat. Come sempre in questi casi, suggeriamo la risintonizzazione delle frequenze della propria tv
Fonte www.mandanici.net

Roccalumera - Il Cammino Valle del Dinarini: 50 km di storia, natura, ospitalità - Video



Roccalumera - Il Cammino Valle del Dinarini: 50 km di storia, natura, ospitalità

20 luglio 2020 - Il Cammino Valle del Dinarini, un progetto per un turismo lento e sostenibile. Tre giorni di trekking, circa 50 km attraverso borghi e frazioni di quattro comuni della riviera jonica messinese (Roccalumera, Pagliara, Mandanici, Furci Siculo). Capofila del progetto l’associazione “Camminare i Peloritani”. Un progetto di sviluppo per giovani che credono nel proprio territorio, una valle ricca di storia, cultura, tradizioni, un percorso fatto di racconti e personaggi. Fonte www.tempostretto.it
 

Roccalumera – E' NATO IL TOUR TURISTICO "VALLE DEL DINARINI" CHE COINVOLGE I COMUNI DI ROCCALUMERA, FURCI, PAGLIARA E MANDANICI. A PIEDI PER DIECI CHILOMETRI TRA LE COLLINE

13 giugno 2020 -  E’ nato il tour “Valle del Dinarini” che abbraccia il territorio di quattro comuni: Roccalumera. Furci Siculo, Pagliara e Mandanici. In quest’ultimo comune, con la presenza del sindaco Giuseppe Briguglio, sono intervenuti gli amministratori comunali dei quattro paesi, i rappresentanti dell’Arcidiocesi di Messina, dell’Università di Messina, dell’associazione “Camminare i Peloritani”, le Pro Loco e l’avv. Carlo Mastroeni, presidente del Parco Letterario Salvatore Quasimodo. “Si tratta di una iniziativa molto interessante – ha dichiarato l’avvocato – perché intende sviluppare un turismo basato su percorsi dettati da vecchie strade militari e trazzere. Percorsi che appassionano tanto sia chi va a piedi, a cavallo o in bicicletta”. E poi ha continuato: “uno dei percorsi più affascianti è percorrere a piedi i dieci chilometri della Roccalumera Mandanici. Si parte da Allume, poi si va a Sciglio attraverso sentieri predefiniti, poi a Rocchenere e da qui a Locadi, Badia e Mandanici, sempre a piedi e attraverso percorsi ben studiati”. Un turismo che appassionerà soprattutto gli stranieri abituati a questi lunghi e selettivi percorsi in mezzo alla natura. E che sia un buon auspicio per valorizzare turisticamente questi quattro Comuni.
 

Roccalumera - Visita Dell’Archeoclub Messina

4 febbraio 2020 - Lo scorso 26 gennaio l’associazione Archeoclub Messina ha visitato il Parco Letterario Salvatore Quasimodo e la Torre Saracena di Roccalumera. Il gruppo guidato dal Presidente Dino Fazio e dalla Segretaria, Rosanna Trovato Morabito (che ha curato l’evento per conto di Archeoclub ) con oltre 40 soci del prestigioso sodalizio peloritano, giunto nei luoghi cari a Salvatore Quasimodo, è stato accompagnato da Carlo Mastroeni, cofondatore del Parco, e da Federico Mastroeni.

Roccalumera - Visita al Parco Quasimodo

25/10/2019 - Un numerosissimo gruppo di ben 52 docenti con la loro dirigente provenienti dalla Istituzione scolastica Keravan Opisto di Kerava, Finlandia, è stata ospite del Parco Letterario Quasimodo per partecipare ad una “giornata di formazione ed informazione per Docenti e Dirigenti”, approfondendo la figura del Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo, nonché le opportunità di turismo scolastico e letterario che la “Terra Impareggiabile” offre.
 
 

Roccalumera - “UN NOBEL DI FAMIGLIA” con Alessandro Quasimodo e Marisa Sturiale


Si è tenuto lo scorso 20 agosto al Parco Letterario Salvatore Quasimodo di Roccalumera l’evento nazionale di celebrazione del 118º anniversario della nascita di Salvatore Quasimodo con la manifestazione “Un Nobel di famiglia”. L’evento ha visto la partecipazione straordinaria di Alessandro Quasimodo e Marisa Sturiale, figlio e cugina del Poeta, che hanno raccontato delle estati roccalumeresi di Salvatore Quasimodo, della sua vita privata e letto alcune poesie e testi. Alessandro Quasimodo ha letto, peraltro, un brano tratto del romanzo “Pupa di pazza” di Marisa Sturiale che è ispirato ai loro anni giovanili.

Mandanici - WI-FI

12 aprile 2019 - A seguito della pubblicazione a fine febbraio u.s., da parte Ministero dello Sviluppo Economico dell’avviso di partecipazione al progetto “Piazza Wifi Italia” si comunica che siamo stati ammessi positivamente tra i Comuni beneficiari per la realizzazione di due aree wi-fi gratuite, aree sicuramente utili alla cittadinanza ed ai visitatori. Le aree individuate dall’Amministrazione sono quelle di maggior uso e cioè Piazza Dante e Fasti. Già oggi i tecnici della S.I.S.T.E.L. srl, ditta incaricata, hanno effettuato il sopralluogo per procedere a breve al cablaggio delle due piazze.

Mandanici - Settimana Santa 2019


Mandanici - Volanti d'oro

4 febbraio 2019 - Sabato 2 febbraio 2019 il Motosport siciliano ha festeggiato i suoi campioni in una serata che per Mandanici resterà indimenticabile. La terza edizione di questa prestigiosa manifestazione motoristica si é tenuta presso l'Hotel Costa Verde di Cefalù.

Mandanici - Gemellaggio con Tubize

31 gennaio 2019 - Armando Carpo Sindaco di Mandanici chiude il suo secondo mandato con il botto. Il Comune di Mandanici fa gemellaggio con la cittadina belga di Tubize.
Tubize è una cittadina Vallone di circa 23.000 abitanti e si trova a 25 chilometri da Bruxelles, raggruppa anche Clabecq, Saintes e Oisquercq