Mandanici - Una bella immagine della Sicilia

13 settembre 2020 - Pubblichiamo questa meravigliosa composizione di pomodori realizzata della mandanicese Cinzia Di Stefano che in questi giorni sta spopolando sui social network con centinaia di condivisioni.
Fonte www.mandanici.net

Mandanici - La Rai si rinnova

20 agosto 2020 - Importanti interventi sull’antenna Rai di pizzo Mellia con le nuove frequenze del digitale terrestre. La grande novità è l'inserimento dopo le tre reti generaliste Rai (Rai 1, Rai 2, Rai 3) anche di Rai 4, Rai 5, Rai news24, Rai sport, Rai gulp, Rai yoyo, Rai premium, Rai movie, Rai storia, Rai scuola, Radio Rai, consentendo così per chi dispone di una tv HD di poter gustarsi tutta la programmazione Rai in alta definizione come già avviene per gli utenti che usano Tivùsat. Come sempre in questi casi, suggeriamo la risintonizzazione delle frequenze della propria tv
Fonte www.mandanici.net

Roccalumera - Il Cammino Valle del Dinarini: 50 km di storia, natura, ospitalità - Video



Roccalumera - Il Cammino Valle del Dinarini: 50 km di storia, natura, ospitalità

20 luglio 2020 - Il Cammino Valle del Dinarini, un progetto per un turismo lento e sostenibile. Tre giorni di trekking, circa 50 km attraverso borghi e frazioni di quattro comuni della riviera jonica messinese (Roccalumera, Pagliara, Mandanici, Furci Siculo). Capofila del progetto l’associazione “Camminare i Peloritani”. Un progetto di sviluppo per giovani che credono nel proprio territorio, una valle ricca di storia, cultura, tradizioni, un percorso fatto di racconti e personaggi. Fonte www.tempostretto.it
 

Roccalumera – E' NATO IL TOUR TURISTICO "VALLE DEL DINARINI" CHE COINVOLGE I COMUNI DI ROCCALUMERA, FURCI, PAGLIARA E MANDANICI. A PIEDI PER DIECI CHILOMETRI TRA LE COLLINE

13 giugno 2020 -  E’ nato il tour “Valle del Dinarini” che abbraccia il territorio di quattro comuni: Roccalumera. Furci Siculo, Pagliara e Mandanici. In quest’ultimo comune, con la presenza del sindaco Giuseppe Briguglio, sono intervenuti gli amministratori comunali dei quattro paesi, i rappresentanti dell’Arcidiocesi di Messina, dell’Università di Messina, dell’associazione “Camminare i Peloritani”, le Pro Loco e l’avv. Carlo Mastroeni, presidente del Parco Letterario Salvatore Quasimodo. “Si tratta di una iniziativa molto interessante – ha dichiarato l’avvocato – perché intende sviluppare un turismo basato su percorsi dettati da vecchie strade militari e trazzere. Percorsi che appassionano tanto sia chi va a piedi, a cavallo o in bicicletta”. E poi ha continuato: “uno dei percorsi più affascianti è percorrere a piedi i dieci chilometri della Roccalumera Mandanici. Si parte da Allume, poi si va a Sciglio attraverso sentieri predefiniti, poi a Rocchenere e da qui a Locadi, Badia e Mandanici, sempre a piedi e attraverso percorsi ben studiati”. Un turismo che appassionerà soprattutto gli stranieri abituati a questi lunghi e selettivi percorsi in mezzo alla natura. E che sia un buon auspicio per valorizzare turisticamente questi quattro Comuni.
 

Roccalumera - Visita Dell’Archeoclub Messina

4 febbraio 2020 - Lo scorso 26 gennaio l’associazione Archeoclub Messina ha visitato il Parco Letterario Salvatore Quasimodo e la Torre Saracena di Roccalumera. Il gruppo guidato dal Presidente Dino Fazio e dalla Segretaria, Rosanna Trovato Morabito (che ha curato l’evento per conto di Archeoclub ) con oltre 40 soci del prestigioso sodalizio peloritano, giunto nei luoghi cari a Salvatore Quasimodo, è stato accompagnato da Carlo Mastroeni, cofondatore del Parco, e da Federico Mastroeni.

Roccalumera - Visita al Parco Quasimodo

25/10/2019 - Un numerosissimo gruppo di ben 52 docenti con la loro dirigente provenienti dalla Istituzione scolastica Keravan Opisto di Kerava, Finlandia, è stata ospite del Parco Letterario Quasimodo per partecipare ad una “giornata di formazione ed informazione per Docenti e Dirigenti”, approfondendo la figura del Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo, nonché le opportunità di turismo scolastico e letterario che la “Terra Impareggiabile” offre.
 
 

Roccalumera - “UN NOBEL DI FAMIGLIA” con Alessandro Quasimodo e Marisa Sturiale


Si è tenuto lo scorso 20 agosto al Parco Letterario Salvatore Quasimodo di Roccalumera l’evento nazionale di celebrazione del 118º anniversario della nascita di Salvatore Quasimodo con la manifestazione “Un Nobel di famiglia”. L’evento ha visto la partecipazione straordinaria di Alessandro Quasimodo e Marisa Sturiale, figlio e cugina del Poeta, che hanno raccontato delle estati roccalumeresi di Salvatore Quasimodo, della sua vita privata e letto alcune poesie e testi. Alessandro Quasimodo ha letto, peraltro, un brano tratto del romanzo “Pupa di pazza” di Marisa Sturiale che è ispirato ai loro anni giovanili.

Mandanici - WI-FI

12 aprile 2019 - A seguito della pubblicazione a fine febbraio u.s., da parte Ministero dello Sviluppo Economico dell’avviso di partecipazione al progetto “Piazza Wifi Italia” si comunica che siamo stati ammessi positivamente tra i Comuni beneficiari per la realizzazione di due aree wi-fi gratuite, aree sicuramente utili alla cittadinanza ed ai visitatori. Le aree individuate dall’Amministrazione sono quelle di maggior uso e cioè Piazza Dante e Fasti. Già oggi i tecnici della S.I.S.T.E.L. srl, ditta incaricata, hanno effettuato il sopralluogo per procedere a breve al cablaggio delle due piazze.

Mandanici - Settimana Santa 2019


Mandanici - Volanti d'oro

4 febbraio 2019 - Sabato 2 febbraio 2019 il Motosport siciliano ha festeggiato i suoi campioni in una serata che per Mandanici resterà indimenticabile. La terza edizione di questa prestigiosa manifestazione motoristica si é tenuta presso l'Hotel Costa Verde di Cefalù.

Mandanici - Gemellaggio con Tubize

31 gennaio 2019 - Armando Carpo Sindaco di Mandanici chiude il suo secondo mandato con il botto. Il Comune di Mandanici fa gemellaggio con la cittadina belga di Tubize.
Tubize è una cittadina Vallone di circa 23.000 abitanti e si trova a 25 chilometri da Bruxelles, raggruppa anche Clabecq, Saintes e Oisquercq

Mandanici - Doppio binario Giampilieri-Fiumefreddo

20 dicembre 2018 - Il Sindaco di Mandanici Armando Carpo non ci sta alle soluzioni che i suoi colleghi rivieraschi hanno avvalorato durante la varie riunioni sul raddoppio della linea ferrata tra Giampilieri e Fiumefreddo e per questo ha preso carta e penna ed ha scritto un invito a tutti i suoi colleghi a rivedere le loro posizioni.
Non mette in discussione il nuovo tracciato previsto più a monte dell'attuale, ma mette in discussione la dismissione del vecchio tracciato dove i suoi colleghi hanno già pensato di fare di tutto tranne quello che sarebbe più giusto fare. Una metropolitana di superficie.

Mandanici - Processione Madonna del Tindari

12 Settembre 2018 - La processione della Madonna del Tindari era una delle tante processioni che annualmente si tenevano a Mandanici solitamente l'otto di settembre.
Le altre processioni erano quelle di San Giuseppe, di Sant'Antonino, della Madonna del Carmelo, dell'Immacolata Concezione, delle Varette del Venerdì Santo, del Corpus Domini, di Santa Domenica e di qualche altra della quale si é persa la memoria.
La mancanza di fedeli chiddi chi mmuttunu disposti a sopportare e supportare il notevole peso delle Statue da trasportare in giro per le strette vie del paese, la riduzione della popolazione giovanile, il pagamento di balzelli alla Curia Arcivescovile di Messina ultimamente hanno fatto sì che qualcuna di queste processioni non si sia più celebrata.

Roccalumera - Al parco Quasimodo i quadri del pittore Silvio Zampieri

11 Settembre 2018 - Si è chiusa al Parco letterario “Salvatore Quasimodo” di Roccalumera la mostra neochiarista “Per me c’è l’ombra che è la mia luce” del pittore veronese Silvio Zampieri, inaugurata lo scorso 20 giugno. La mostra di diciassette quadri ispirati alle poesie giovanili di Salvatore Quasimodo, che a Roccalumera trascorse la sua infanzia e giovinezza, è stata allestita sul treno-museo del Parco ed ha riscosso un notevole numero di visitatori durante il periodo estivo in occasione del cinquantesimo anniversario della morte del poeta. Alcuni quadri, tra cui quello dedicato alla poesia “Vicino a una Torre Saracena, per il fratello morto”, dedicata al maniero simbolo della cittadina jonica, sono stati donati al Parco letterario e saranno fruibili tutto l’anno per i visitatori del museo. Il pittore Silvio Zampieri, inoltre, è stato insignito dall’avvocato Carlo Mastroeni, cofondatore del Parco Quasimodo, dell’onorificenza di socio onorario del Club “Amici di Salvatore Quasimodo” (sezione centrale di Roccalumera).