Mandanici - Seconda tappa della via francigena

9 Settembre 2016 - I pellegrini della nuova via francigena istituita proprio quest'anno 2016 dall'Assessore regionale Antony Barbagallo sono puntualmente arrivati freschi (?) e pimpanti a Mandanici. Sono stati ricevuti dal Sindaco Armando Carpo il quale come convenienza vuole nei confronti dei pellegrini del mondo li ha ospitati per la notte all'interno della struttura monastica di Badia.

Mandanici - Tra le vie francigene

4 Settembre 2016 - Mandanici tra le vie francigene Mandanici insieme a Fiumedinisi, Fondachelli Fantina e Montalbano Elicona rientra tra i nuovi percorsi regionali francigeni. Il nuovo percorso è stato presentato al BIT di Berlino dall'Assessore regionale Antony Barbagallo. La durata prevista per percorrere questa dorsale peloritana è di cinque giorni con quattro bivacchi, uno dei quali nel territorio di Mandanici, forse nella nuova struttura di San Leo. La partenza è prevista dal Santuario di Dinnammare per il 7 settembre, mentre l'arrivo al Santuario di Tindari dopo aver percorso circa 108 chilometri e attraversato i Comuni di cui sopra. L'idea appartiene all'escursionista messinese Pasquale D'Andrea che da alcuni anni si impegna in questo “cammino dell'anima”. Fonte www.mandanici.net

Rocchenere - Poesia alla Madonna del Tindari

MADONNA DEL TINDARI

Bedda Matri du Tunnaru
Siti bedda vicinu e luntanu,
iu vi mannu stu salutu
bedda Matri, datimi aiutu.

 Datimi aiutu, cunsigghiu e riparu,
bedda Matri di lu Tunnaru.
E se grazi i vulemu
a Maria arricurremu.
e cu cori ludata sia,
di lu Tinnuru Maria.

 Se Maria n’avissi u mantu,
forumu persi tutti quantu,
e cu cori ludata sia,
di lu Tinnuru Maria.
 
Antonino Rivo

Rocchenere - Festeggiamenti in onore della Madonna del Tindari


Mandanici - Jazz in Badia 2016" Campus sperimentale di musica e scienze

27 Agosto 2016 - E' iniziato nei locali dell'Abbazia di S. Maria Annunziata di Mandanici, il 4° campus sperimentale di musica e scienze "Jazz in Badia 2016". Il campus prevede una sezione "docenti e corsi" ed una sezione "la musica incontra la scienza"; nella prima saranno impartite lezioni, di canto (Rosalba Lazzarotto); di sassofoni e clarinetti (Carmelo Coglitore); di pianoforte (Luciano Troja); di chitarra (Giancarlo Mazzù) e di batteria (Fabio Accardi). Nella seconda saranno tenuti seminari da Giuseppe Mento (musica e neuroscienze), da Cesare Natoli (filosofia e musica), dal Workshop di Erika La Fauci (Costituzione in musica - l'Inno di Mameli) e da Rosalba Lazzarotto (laboratorio di tecniche di rilassamento). Il campus durerà fino al 28, e costituisce, dice Rosalba Lazzarotto, "un full immersion nella musica jazz che libera l'espressione della propria personalità artistica". La Lazzarotto continua dicendo: "come ogni anno sarà lasciato ampio spazio al laboratorio orchestrale che, unico nel suo genere, prevederà il confronto con tutti i musicisti docenti". L’evento è inserito nell'ambito delle manifestazioni settembrine "Archetipi e Territorio" giunte alla sesta edizione, ed è organizzato dalle associazioni "AvantGarde" e "Double Rainbow". Inoltre è patrocinato dal comune di Mandanici, in collaborazione con l'Avis di S. Teresa di Riva e la Filarmonica Laudamo di Messina. Fonte http://www.gazzettajonica.it

Roccalumera - 15º anno di fondazione del Parco Letterario Salvatore Quasimodo

7 Luglio 2106 - In occasione del 15º anno di fondazione del Parco Letterario Salvatore Quasimodo di Roccalumera , il Club "Amici di Quasimodo" organizzerà giorno giovedì 14 luglio alle ore 20,30 una visita notturna nel museo dedicato al Premio Nobel Roccalumerese e nella Torre Saracena .Il punto d'incontro con la guida sarà nel piazzale della stazione ferroviaria alle ore 20,30 che condurrà i visitatori all'interno del Museo Quasimodiano in cui sono esposti numerosi cimeli del poeta ed è sto collocato il suo ufficio proveniente da Milano e del treno-museo per poi proseguire nel quartiere storico e nella Torre Saracena al quale Quasimodo ha dedicato la poesia "Vicino ad una Torre Saracena". La serata si concluderà con una degustazione di miele locale ai piedi dell'antica Torre. Gli studenti potranno usufruire di uncredito formativo Per maggiori informazioni www.parcoquasimodo.ito telefona al 320 4468804.
Email: parcosalvatorequasimodo@gmail.com - È gradita la prenotazione

Mandanici - Riapertura Duomo di Santa Domenica V e M



Roccaluera - Programma dei Festeggiamenti in onore di Santa Maria del Carmelo



Mandanici - Dopo sei anni riapre la chiesa matrice dedicata a Santa Domenica

5 Luglio 2016 - Quella di oggi sarà una data da ricordare per la comunità di Mandanici. Nei primi vespri del dies natalis della Patrona Santa Domenica, infatti, verrà restituita al culto e all’intera cittadinanza la chiesa matrice, dedicata proprio a Santa Domenica, martire del IV secolo. La solenne celebrazione di riapertura, che si terrà alle ore 19, sarà presieduta da mons. Gaetano Tripodo, delegato ad omnia dell'Amministratore apostolico Luigi benigno Papa, con una suggestiva liturgia che culminerà con la celebrazione eucaristica a cui parteciperà insieme al parroco don Luciano D’Arrigo, una considerevole rappresentanza del clero diocesano, oltre all’intera comunità di Mandanici.